Associazione Piccoli Cantori Torrespaccata


Vai ai contenuti

Animazione Liturgica

chi siamo

“Lodate il Signore: è bello cantare al nostro Dio, è lodarlo come a Lui conviene” (Sal. 146,1)

è per l’uomo una maniera di donarsi per essere più vicino a Dio e agli altri. Nella liturgia la musica e il canto sono “un elemento necessario ed integrante”, quasi indispensabile; il canto, soprattutto, non ha un compito “riempitivo” o “decorativo, solo per creare il clima o l’atmosfera, o per “imbellettare” un rito: si canta per celebrare, per portare fuori di sé e per far conoscere agli altri quello che Dio fa per il bene dell’uomo.




La musica che viene da Dio: canto e musica nella liturgia

La musica ha sempre occupato un posto centrale nella liturgia cristiana.
Come il silenzio, è un linguaggio di cui abbiamo bisogno per entrare in sintonia con la bellezza di Dio, per scoprire la sua presenza. Non c’è fretta, non ci sono calcoli che tengono, come ogni volta che c’è di mezzo l’amore: cantiamo perché vogliamo dedicare tempo a Dio.

Ma ci sono regole che ci guidano in questo.
Di seguito alcuni documenti che possono aiutarci a illuminare correttamente le nostre liturgie con canti e musica adatti.

“UN PASSAGGIO DELLO SPIRITO SANTO”

Immaginando di avere davanti anche dei giovani, e dovendo parlare del valore del canto e della musica nella, ho ritenuto necessario premettere alla riflessione specifica il racconto sintetico del cambiamento avvenutomomento del Concilio: prima di esso si celebrava in un modo, dopo in un altro.Concilio è stato definito e ribadito da tutti i papi di questi ultimi 50 anni, “passaggio dello spirito santovita della chiesa”. Per questo diventa un dovere per chi vuol vivere la sua passione e/o la sua competenzala musica come servizio alla comunità cristiana, in particolare nel momento culminante della sua vita che è la liturgia, conoscere e mettersi in atteggiamento di comunione con questo evento...
(don Pierangelo Ruaro_Lucca 11 novembre 2006) Continua a leggere...





CANTO SACRO, PARTE NECESSARIA E INTEGRANTE DELLA LITURGIA

La tradizione musicale della Chiesa costituisce un patrimonio di inestimabile valore, che eccelle tra leespressioni dell’arte, specialmente per il fatto che il canto sacro, unito alle parole, è parte necessaria eddella Liturgia solenne... Perciò la Musica sacra sarà tanto più santa quanto più strettamente saràall’azione liturgica, sia esprimendo più dolcemente la preghiera e favorendo l’unanimità, siadi maggior solennità i riti sacri”

“Non c’è niente di più solenne e festoso nelle sacre celebrazioni di una assemblea che, tutta, esprimeil canto la sua pietà e la sua fede. Pertanto la partecipazione attiva di tutto il popolo, che si manifesta
il canto, si promuova con ogni cura” (IL CANTO E LA MUSICA NELLA LITURGIA-TESTI DEL MAGISTERO)


torna su

Home Page | chi siamo | album | multimedia | attività Pueri e Juvenes Cantores | attività Nonsolocoro | news | prove on line | come, dove, quando | when the saints | privacy | note legali | Mappa del sito

il sito è aggiornato al 06 dic 2017

Torna ai contenuti | Torna al menu